Negli anni accademici nei quali viene attivato il numero programmato locale (ad esempio il prossimo anno accademico) la prova di ammissione si basa sul test CISIA (http://www.cisiaonline.it/area-tematica-scienze/il-test-4/). Invece, negli anni in cui non venisse attivato il numero programmato locale, verrebbe attivata una prova di ammissione mirata ad accertare che gli studenti posseggano i contenuti essenziali della matematica elementare insegnata alle scuole secondarie: operazioni elementari (somme, differenze, prodotti, divisioni), semplificazione di frazioni, potenze, logaritmi, radici quadrate, parte intera e parte decimale di numeri reali, notazione esponenziale, ordinamento e confronto di numeri (in particolare di frazioni), proporzioni, funzioni trigonometriche, identita’ trigonometriche, geometria euclidea elementare nel piano, prodotti notevoli, scomposizione di polinomi in fattori, equazioni quadratiche, disequazioni lineari, razionali (lineari fratte) e quadratiche. Per questo accertamento viene utilizzato il test di verifica "Matematica Zero", erogato nel mese di settembre a chiunque sia interessato (anche se non ancora immatricolato). Agli studenti che non superano tale test viene richiesto di frequentare un corso di recupero ed affrontarne l’esame al termine delle lezioni. Agli studenti che non superano l’esame al termine del corso viene chiesto di affrontare e superare altre sessioni di esame di questo corso entro tre mesi dalla data del test di verifica (si fara’ eccezione per eventuali trasferimenti da altra sede richiesti in data posteriore a tale scadenza, per i quali, se attuati dopo l’ultimo appello di tale esame di verifica, verra’ concesso l’esonero nel caso lo studente trasferito abbia gia’ superato esami adeguati a parere del CCL a comprovarne le conoscenze matematiche di base, oppure, in caso contrario, un accertamento individuale sotto forma di colloquio o test). Non si consente agli studenti che non hanno ancora colmato il debito formativo l’immatricolazione e l’accesso ad alcun esame di profitto.

Copyright © 2015 - Scienze e Tecnologie per i Media - (Vecchio sito)